Sicurezza e accessibilità di Piazzale Siena

|
Municipio 7
Piazzale Siena ha una viabilità pericolosa e caotica, con un traffico disordinato per l’eccessiva larghezza delle carreggiate che rende difficile l’immissione e l’uscita dalle vie che confluiscono nella rotonda. I frequentissimi incidenti, purtroppo, lo testimoniano. Quasi impossibile, inoltre, è l’attraversamento pedonale per raggiungere il giardino al centro della piazza. La proposta è di riqualificare la viabilità di Piazzale Siena, riducendo la carreggiata senza penalizzare il traffico, per rendere più ordinato il flusso delle auto e per ampliare le aree pedonali di perimetro.
supporti 88
In attesa

avatar Marco Caineri

  • Budget Richiesto
  • Minimo:150.000 €
  • Massimo:250.000 €

Descrizione dettagliata

L’ampiezza esagerata e ingiustificata della sede stradale invita gli automobilisti alla velocità e a traiettorie scomposte, rende pericoloso sia l’attraversamento in auto che gli attraversamenti pedonali lungo il perimetro della piazza (agli sbocchi di viale Pisa, via Palma, via Pisanello, viale Aretusa) dove è difficile avere visibilità delle auto che provengono dalla rotatoria e dove andrebbero inseriti spartitraffico salvagente.
L'obiettivo è quello di ridurre la pericolosità della circolazione a beneficio di tutti: automobilisti (compresi scooter e moto), pedoni e ciclisti.

Piazzale Siena è uno snodo importante nel traffico cittadino sulla direttrice Famagosta-Piazzale Lotto percorsa anche dalla linea 98.
Ciononostante, si colloca in un contesto urbano residenziale con molte attività commerciali, privo di parchi o giardini pubblici nelle immediate vicinanze. Ridurre la pericolosità degli attraversamenti permetterebbe di rendere più fruibili gli spazi perimetrali e di recuperare alla frequentazione di tutti un'area verde, quella al centro della piazza, di dimensioni non trascurabili.

L'intervento permetterebbe di:

  • ridurre il rischio di incidenti, attualmente altissimo, fra chi si immette e chi esce dalla rotatoria;
  • migliorare la sicurezza degli attraversamenti pedonali allo sbocco delle vie che insistono sulla piazza, senza costringere i pedoni a spingersi “dentro” la carreggiata prima di scorgere le auto in arrivo;
  • facilitare l’accessibilità del giardino centrale, attualmente pericoloso da raggiungere soprattutto per persone anziane o con carrozzine/passeggini;
  • ricavare uno spazio ciclabile, senza sacrificare parcheggi, per percorrere l’anello della piazza.

Allegati (3)

Piazzale Siena confronto

Piazza Siena 2

Piazza Siena vista 1 esistente