Largo Treves e via Solferino – Progetto per un nuovo luogo urbano

3 settimane fa |
|
Municipio 1
La proposta si basa su un progetto architettonico-urbano di riqualificazione dell’area di Largo Treves e una parte di Via Solferino (tratto compreso tra largo Treves e via Ancona) attraverso la creazione di un’aerea pedonale di circa di 1.000mq. L’obiettivo è quello di convertire Largo Treves da uno svincolo trafficato a una piazza a disposizione dei cittadini, un’area da vivere per attrarre e promuovere una maggiore attività sociale e collettiva senza penalizzare la viabilità. Il progetto è proposto dallo studio di architettura Piuarch in collaborazione con h+.
supporti 35
In attesa

avatar Monica Tricario

  • Budget Richiesto
  • Minimo:200.000 €
  • Massimo:400.000 €

Descrizione dettagliata

È preservata la viabilità di via Statuto - Palermo - Solferino - Balzan, mentre una nuova superficie pedonale si innesta su Largo Treves e trova la sua centralità nel grande albero esistente. La pedana accoglie il parcheggio delle biciclette, panche e fioriere, zone circoscritte con un differente trattamento del suolo per agevolare momenti di gioco e incontro. L’edicola esistente viene ripensata come modello da declinare negli altri punti della città. La piazza viene estesa in un marciapiede attrezzato con panche, tavoli e fioriere su entrambi i lati di via Solferino, fino a via Ancona.

Il contesto di riferimento – che interessa Largo Treves e il tratto di via Solferino tra Largo Treves e via Ancona - è quello compreso tra il quartiere di Brera e il nuovo distretto di Porta Nuova. L’area è valorizzata da numerosi spazi collettivi ma risente tuttavia di alcune criticità, come appunto lo svincolo di Largo Treves, che potrebbe dare occasione di creare una nuova piazza, da mettere in rete con gli altri spazi collettivi del vicinato. Una maggiore qualità e valore sociale di questo spazio e di via Solferino ne rafforzerebbe l’identità.

La superficie destinata a piazza pedonale in Largo Treves passa da 250 mq attuali a 1000 mq con vantaggi per i residenti, studenti delle scuole limitrofe, lavoratori della zona e per i cittadini. Da uno svicolo trafficato utilizzato principalmente come posteggio a una nuova piazza che crea continuità con i due tratti di via Solferino rendendo la zona un “quartiere conviviale”. L’ampiamento della superficie pedonale e la riqualificazione non solo renderà la piazza più gradevole e armoniosa ma permetterà di creare le basi per la condivisione e l’implementazione di servizi e infrastrutture.

Allegati (2)

progetto largo treves.pdf

largo treves-chi siamo.pdf